Lubuntu 11.04, analisi di un peso piuma

lubuntu_logo

Con l’arrivo di Ubuntu 11.04 Natty Narwhal molte cose sono cambiate, alcune in peggio (Unity) molte altre in meglio… è il caso della nuova Lubuntu 11.04, la derivata con desktop environment super leggero Lxde. E’ una distribuzione molto giovane ma cresciuta talmente bene e velocemente che da ottobre, con la versione 11.10, entrerà a far parte delle derivate ufficiali di Ubuntu.
Negli ultimi mesi sono stati introdotti molti miglioramenti rispetto al passato, vediamo cosa abbiamo fra le mani…

La prima cosa che si nota è il blu. Tutto è ancora più blu di prima, il nuovo tema rende la grafica più omogenea e gradevole nelle finestre, però la barra inferiore l’avrei risparmiata. O almeno il pulsante del menù… per me ci stava meglio un bianco o un grigio chiaro. Le nuove attenzioni all’estetica non finiscono qui, sono state rinnovate alcune icone e l’organizzazione dei menù Preferenze e Strumenti di sistema, ora più logica e ordinata.

Lubuntu-11-04

Dal punto di vista del software sono felice di vedere una buona integrazione con Samba e File-roller, che sostituisce il macchinoso Xarchive, per il resto nulla di troppo rilevante. Il browser predefinito è sempre Chromium che, anche se ritengo Firefox migliore in quanto a funzionalità e plugin, risulta sempre veloce e leggero (anche perché mangia RAM in proporzione a quanta se ne dispone, quindi sulle vecchie macchine è meno esigente del panda rosso).
Come sempre ricordo che Lubuntu (anzi Lxde) è meno flessibile nella personalizzazione del menù e della barra, cosa che può dar fastidio a chi arriva da Ubuntu o distro KDE, ma d’altronde qui l’obiettivo è la velocità… qualche ristrettezza è un compromesso accettabile.
Sotto il cofano troviamo ovviamente il kernel linux 2.6.38 che, ribadisco per l’ennesima volta, non è molto adatto ai pc portatili per l’eccessivo consumo di batteria, ma la famosa “patch magica”, che abbassa e gestisce meglio la latenza del kernel, rende il sistema operativo più reattivo in condizioni di carico elevato sulla CPU, il che può essere un vero toccasana in questa Lubuntu essendo rivolta a pc vecchi o poco potenti.

A questo proposito vorrei aprire una parentesi per la concorrente Xubuntu: per come la vedo io, e per i test che ho svolto, ormai non ha più ragione di esistere. Con tutto lo Gnome che si porta dietro ormai pesa davvero pochi mega in meno di Ubuntu e la reattività non è poi tanto migliore. Con Lubuntu invece si ha un deciso risparmio di RAM e una reattività decisamente buona rispetto ad Ubuntu.

Beh… è tutto. Insomma, Lubuntu 11.04 non presenta molte novità rispetto al passato ma si concentra sulla smussatura di quanto è già stato fatto, e per me va più che bene. D’altronde è una distro ideata per essere il più semplice e leggera possibile, e ci riesce benissimo. Tra tutte le distribuzioni light del momento questa è quella che consiglio: leggera, stabile, veloce ed affidabile.
Direi che il titolo di derivata ufficiale di Ubuntu se lo merita eccome!

About these ads

6 Risposte to “Lubuntu 11.04, analisi di un peso piuma”

  1. carlo Says:

    ciao a tutti. Ho installato da poco lubuntu.
    non riesco a trovare le impostazioni per il microfono.
    quelle che su ubuntu si trovavano in Systems->preferences->sound
    idee?

    • MasterPJ Says:

      Ciao, mi viene da dirti di installare il pacchetto alsamixergui da synaptic (o da terminale: sudo apt-get install alsamixergui) e da li ci sono tutte le opzioni che ti servono, se a livello hardware sei a posto con questo prog dovresti poter abilitare e gestire il microfono. Fammi sapere

  2. MasterPJ Says:

    Si è vero, per una singola iso e per non diventar matti con roba complicata è meglio usare lo strumento di ubuntu.
    Però che non parta la modalità grafica può davvero dipendere dalla scheda video, ma so che può succedere anche se il pc è talmente vecchio da non reggere la live, in tal caso bisogna installare da cd alternate. Mi era successo tempo fa ed ho risolto così, solo che a 2 volte su 3 si bloccava anziché dare ubuntu@ubuntu:.

  3. MasterPJ Says:

    Ciao e benvenuto! Questo può essere dovuto a 2 cose: il cd è masterizzato male (non penso sia il tuo caso se hai verificato l’MD5 e masterizzato più volte) oppure può essere un’incompatibilità hardware. Mi puoi postare un’elenco delle caratteristiche del tuo pc? Specie scheda video.
    Puoi anche provare un boot da usb, per impostare una chiavetta usb per lanciare delle iso guarda la sezione guide che trovi un’articolo in 3 parti apposta su questo. Tienimi aggiornato :)

  4. salvubuntuzz Says:

    Ciao a tutti. Ho scaricato dal sito ufficiale di Lubuntu la iso lubuntu-11.04.iso di 680,3 MB md5sum perfetto, masterizzato(qst operazioni 5-6 volte), ma dopo aver scelto lingua e dato invio a Prova Lubuntu(scritta in inglese) e visualizzato il logo lubuntu al centro del monitor con relative 5 “palline” di caricamento sotto, si entra in una specie di chek con 2 ok ma le righe sotto nn sono confortanti e l’ ultima mi da
    ubuntu@ubuntu: ~$
    Ma che ci scrivo x avviarlo ‘sto cd.
    Ringrazio di cuore, in anticipo per l’ aiuto. Ciao

    • Sanzo Says:

      Quando ti viene la scritta: “ubuntu@ubuntu: ~$” prova a scrivere startx e dare invio, se non parte o ti da errori è molto probabile, come dice MasterPJ una incompatibilità della scheda video, ma si dovrebbe poter risolvere :)

      Per quanto riguarda la usb magari aspetta anche perché *ubuntu offre un sistema anche più semplice di quello che ha proposto PJ, specie per chi deve avviare una sola distro e non scegliere tra diverse


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: