Modern warfare 3 – analisi del trailer

modern warfare 3

Trailer italiano Modern Warfare 3Trailer in lingua originale

Si torna a parlare di Call Of Duty Modern Warfare 3 con un nuovo video trailer, o meglio un teaser-trailer che andremo ad analizzare per capire cosa ci aspetta nel nuovo gioco.

Guardato il filmato si può notare che acvtivision punta molto sulla spettacolarità, le scene mostrate sono al limite dell’adrenalinico, sono il centro dell’azione e ci fanno ben sperare per quanto riguarda la trama e il coinvolgimento nella storia.

Quello che faremo oggi però, non sarà raccontare cosa ci aspetta l’8 novembre 2011 (data di uscita del gioco) quando potremo provarlo di persona, non parlerò della storia, ne dei personaggi ne di altro perché questo è già stato trattato in decine di altri siti/blog. No, quello che faremo è analizzare il video per capire cosa c’è dietro al gioco.

Studiando con un pochino di attenzione le varie immagini si può vedere il ritorno di cose già viste nei capitoli che lo hanno preceduto come sparare dall’AC-130, guidare il motoscafo, sparare dall’elicottero come artigliere, si dice stavolta potremo anche guidare un carro armato…

Ho però notato una scena di gameplay subacqueo, vero, questo si era già visto in modern warfare 2 però quella volta non si faceva nulla, semplicemente si guardava poco più che una scena animata, qui invece pare proprio che saremo noi a controllare il sub verso, probabilmente, una obiettivo dove dovremo infiltrarci. E’ possibile quindi che tornino le missioni stealth, chissà se saranno all’altezza di quanto visto in cod4 con “Mimetizzazione perfetta“, una delle missioni più apprezzate in assoluto.

Graficamente parlando non mi pare di vedere nessun significativo passo avanti, per quanto riguarda la qualità è tutto già visto.

Le ambientazioni generali delle città invece sembrano molto ricche e curate nel senso che sono piene di dettagli e oggetti, non sembrano quegli enormi spazi sconfinati di cod4 o anche mw2 (cod6) dove ci sono pochi edifici e percorsi in numero limitato. Il video da l’idea di una città quasi interamente percorribile anche se, a mio avviso, è solo una falsa impressione e avremo i soliti pochi percorsi che ci portano ad affrontare il nemico frontalmente, da un lato o dall’altro.

Una novità annunciata sarà la possibilità di distruggere le ambientazioni, non ci è dato sapere però a quale livello. Non sappiamo se potremo distruggere interi edifici o abbattere solo qualche muro (come Battlefield bad company 2) e non sappiamo fino a che punto questi potranno essere distrutti. Si potrà ridurre un intero quartiere a un vero cumulo di macerie oppure ci dovremo limitare a danneggiare lievemente la superficie di qualche abitazione? Nel trailer vediamo un grattacielo completamente distrutto che cade rovinosamente a terra; scena animata o reale possibilità del gameplay?

Una valutazione dell’audio è impossibile da effettuare quindi per poterci esprimere su questo tema, sulla modalità a giocatore singolo e sull’online, non ci resta che aspettare l’8-11-2011.

Cya!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: