Pimp my Galaxy S2

samsung_galaxy_s2

Una volta presa la mano con il Samsung Galaxy S2, è giunto il momento di allargare i nostri orizzonti alla ricerca di più funzioni e più libertà. Nella mia recensione avevo già accennato ai limiti concettuali dell’interfaccia predefinita, Touchwiz, e con questa guida vedremo quali modifiche apportare per sfruttare appieno il nostro smartphone preferito.

L’Andorid Market fornisce una vasta gamma di possibilità, alcune gratis altre no, per cambiare sia gli aspetti più grossi del sistema operativo, come il launcher, sia i piccoli widget di contorno. Andiamo in ordine di importanza, paragonando l’offerta predefinita con quella che oggi vi consiglio. Voglio precisare che quanto riporterò si basa su test effettuati di persona sul mio gs2, quindi (al momento attuale) ve ne posso assicurare il corretto funzionamento… poi ovvio ognuno ha i suoi gusti e, pur avendo più funzioni, una determinata app può non piacere.

Touchwiz VS Go Launcher EX
Per i nuovi arrivati, sappiate che il launcher di uno smartphone non è altro che l’interfaccia che vi si presenta: dalle pagine del desktop al menù principale, lo sile di temi, i vari effetti grafici.
Touchwiz 4.0 è il launcher predefinito del gs2: ricorda molto iOS, è fluido e tutte le funzioni sono perfettamente integrate tra loro, così come le animazioni. Dopo 2 giorni dall’acquisto mi ero già reso conto che la flessibilità era scarsa, molto scarsa, e la somiglianza con un iPhone per me era una cosa da estirpare!
Dopo aver valutato e testato i maggiori launcher alternativi (AWD, che in versione free non è supportato granché e Launcher Pro, che non mi sembra abbia nulla di speciale) sono incappato in Go Launcher EX: è gratis, molto molto personalizzabile, ben supportato, senza pubblicità, stabile, veloce e leggero in ram. Cos’altro volete?
Si possono cambiare i desktop, lo stile del menu, i temi in colori e icone, comprende un sacco di animazioni per ogni situazione… davvero un altro pianeta rispetto a Touchwiz, Sense, o qualsiasi altra interfaccia abbia visto finora.
Basta installarlo e premere il tasto fisico sul gs2 per scegliere se usarlo o tenere il touchwiz, se poi vi convince spuntate la voce “rendi predefinito” e… bye bye touchwiz!

Messaggi VS Go sms Pro
Rispetto al programma di default per la messaggistica, Go sms Pro introduce poche funzioni in più: copia del testo, inoltro, backup, cose in più che non a tutti possono servire. La grossa differenza di questo software sta nell’estetica, molto più fine e violentemente personalizzabile nei colori e nei font. Con un minimo di pazienza si può rendere le conversazioni più leggibili e giocare con i colori per rendere la “zona sms” integrata visivamente con qualsiasi combinazione di temi abbiate scelto per il launcher.
Altro fattore fondamentale: gli sms su Android vengono convertiti in mms in automatico, senza poterlo evitare, se sforano le 3 pagine di lunghezza. Stupido e a dir poco ridicolo che nel 2011 un SO come Android ponga certi limiti. Usate Go sms Pro e potrete scrivere papiri di sms senza problemi, ci penserà poi il cell del ricevente a dividerlo nelle parti necessarie, come dovrebbe essere e com’è da anni ormai.

Tastiera Samsung VS Go Keyboard
Dopo qualche ora con la tastiera predefinita mi sono accoro che c’erano un paio scomodità non da poco: le parole accentate, o composte e apostrofate, non sempre vengono proposte e vanno inserite a mano, inoltre lo spazio non è gestito bene perché i tasti sono un po’ troppo grandi e l’area di scrittura piccola, cosa che rende difficile vedere cosa stai scrivendo, specie con il cell tenuto in orizzontale. Ho provato la tastiera Gingerbread e lo spazio finalmente andava meglio, ma i limiti di interfaccia e la pessima gestione degli accenti mi hanno fatto scegliere Go Keyboard: completamente personalizzabile, compatta al punto giusto, leggibile, reattiva, gestisce benissimo accenti e apostrofi, impara nel modo corretto le nuove parole e le nostre preferenze lessicali. Questa tastiera abbinata a Go sms Pro fanno apparire l’esperienza di scrittura di default veramente una schifezza.

Chiamate VS Go Contacts EX
Qui la differenza non è molto marcata, si può farne a meno… ma la miglior leggibilità della rubrica, la personalizzazione dei temi ed il pratico doppio menù dei registri chiamate certamente ci risparmiano diversi touch quotidiani, quindi consiglio anche qui la soluzione Go.

Archivio VS ES Gestore
Il file manager di default è pratico e fa il suo lavoro, però ES Gestore ha un’estetica migliore e associa meglio i file ai loro programmi (tipo gli .odt), inoltre è più comodo nei comandi grazie alla barra superiore.

Task manager
Uno strumento indispensabile per ogni smartphone Android. Questo comodo tool libera la ram ad ogni standby, chiudendo le applicazioni e i servizi non necessari.
Il migliore secondo me è Adao Task Manager, molto semplice ma quello che libera più memoria di tutti senza far casini. Purtroppo da qualche giorno è stato tolto dal Market e non so se tornerà… come seconda scelta consiglio Advanced Task Manager, molto simile ma recupera qualche mega di ram in meno. In entrambi i casi dovreste mettere nella lista “ignore” il Go Launcher EX, per evitare che venga chiuso e che quindi abbiate un ritardo di un secondo ad ogni riaccensione dello schermo.

WidgetLocker
Questa app serve per eliminare lo scomodo e pacchiano blocca schermo predefinito. Ma non solo: è altamente personalizzabile, si possono mettere dei lanciatori predefiniti (tipo avvio di chiamate o messaggi) e anche dei widget nella stessa schermata. Da quando l’ho installato appena riattivo lo schermo ho quasi tutto già pronto senza dover sbloccare e andare a cercare nei menù. Unica pecca: è a pagamento, ma il costo irrisorio (1,49 €) rispetto al salto di comodità devo dire che ne vale davvero la pena.

AudioGuru
Un difetto ENORME del gs2 è il non poter selezionare diversi modi di suoneria e vibrazione, hai solo modalità suoneria e silenzioso (entrambe con scelta vibrazione si o no). Tutto qui? I telefoni di 10 anni fa permettevano di impostare più profili con diversi volumi per le diverse situazioni quotidiane. Ed ecco allora che arriva AudioGuru, questa app gratuita permette di creare 5 profili diversi: normale, lavoro, casa, riposo e automatico (che si regola da solo in base all’ora), e offre un widget per selezionare velocemente il profilo desiderato. Oltretutto questo widget si può inserire nella schermata di widgetlocker, comoderrimo!!!

Dolphin Browser HD
Il browser di default ha tutte le funzioni e le prestazioni di cui abbiamo bisogno, ma non mi piace come occupa lo spazio su schermo nella barra superiore, decisamente troppo. Dolphin è praticamente uguale, ma offre più opzioni e un’interfaccia minimale per ottimizzare lo spazio disponibile, inoltre ha il supporto per la navigazione a schede e per alcune estensioni.
Rispetto a firefox (lento, pesante e senza flash) e opera (buono ma proprietario), penso sia la soluzione più completa e pratica per navigare.

A questo punto direte: si ok, ma quanta ram mangi fuori con queste modifiche? Beh a dire il vero questi software (soprattutto grazie a Go Launcher EX) occupano meno memoria del Touchwiz come viene proposto alla vendita.
Avrete notato che ho optato per molte soluzioni del Go Dev Team, beh non è stato pianificato. Man mano mi sono accorto che i loro software offrono alta qualità a costo zero, quindi perché no? Ricordo a tutti che una donazione si può sempre fare a questi cari ragazzi 😉

Così ho modificato il mio Galaxy s2 e ne sono molto soddisfatto, rispetto a quando l’ho tirato fuori dalla scatola è migliorato enormemente! E’ molto molto molto molto più comodo e funzionale, esteticamente non ricorda più un iPhone: l’ho settato più simile a un Android puro ma con stile dark contrastato da colori intensi di blu e verde (che con un super amoled plus rende di brutto!), con le Go apps si può fare di tutto.
Vi consiglio di provare questa configurazione, o almeno le parti principali, poi se non vi piacesse tornare indietro è un attimo… per fortuna la flessibilità di Android sta dalla nostra parte.

“WHY SO SERIUOS SON?”

Annunci

6 Risposte to “Pimp my Galaxy S2”

  1. Adry24 Says:

    Pienamente d ‘accordo con la tua recensione e confermo il giudizio negativo sul kies’ program.Ho la versione gingerbread 2.3.5 e sull’s2 e’ velocissima. Aspetto l’aggiornamento del firmware ufficiale Android 4.0.3 ( ice cream sandwich ). Potreste provare odin per installare un nuovo firmware pero’ RICORDATE che usando odin perderete la garanzia. Solitamente non posto nei blog ma gia’ che ci sono vi consiglio di provare Zoner antivirus scaricabile dal Market,una bomba di software,da provare.Ciao a tutti.

    • MasterPJ Says:

      Proporre hack delle rom non mi sembra il caso. Anzi proprio direi di no. La perdita della garanzia è un effetto collaterale calcolato e meritato, il punto è che hackare uno smartphone per installare una rom non autorizzata è sbagliato eticamente. Se capita che un modello sia venduto già sbloccato, quindi è il produttore stesso ad autorizzare rom di terzi allora ok. Non è il caso del GS2, quindi niente hack.
      Io invece sconsiglio l’uso di Zoner antivirus, o di qualsiasi altro antivirus per Android perché sono del tutto inutili dato che basta fare attenzione a non scaricare app contraffatte o che accedano impunementi a dati sensibili che dovrebbero restare privati.
      Non hackare il dispositivo serve anche a non avere accesso di root, quindi a non esporre le parti vitali di Android ad eventuali malware. Gli antivirus per Android sono una trovata commerciale bella e buona, fumo negli occhi per chi di sicurezza informatica non capisce molto e si fida di chi gli dice che un antivirus serve. Guarda caso a dirlo solo sempre i produttori stessi di antivirus.

  2. MasterPJ Says:

    Ciao,
    il go launcher ex una volta installato basta entrare nelle preferenze e cambiare ciò che si vuole, non c’è una guida specifica da poter fare perché ognuno lo personalizza in base ai propri gusti.

  3. roberto Says:

    ciao ho letto il tuo articolo bravo e ,olto ricco di info. volevo kiederti potresti postare un video di come si personalizza go launcher ex?

  4. bits4beats Says:

    Grazie MasterPJ per i tuoi test e l’averli condivisi.

    Ho un GS2 da un paio di mesi ma ancora non mi sono cimentato in personalizzazioni. Sono rimasto scioccato dalla fluidità enorme rispetto al mio vecchio Dream 2.1 che avevo quasi paura di fare modifiche.

    Piano piano farò qualche cambiamento forte della tua esperienza.

    Saluti,

    ROb

    • MasterPJ Says:

      Figurati, sto qui apposta 🙂
      Prova prova che è uno spettacolo! La cosa bella è che puoi fare tutti i test che vuoi e rimuovere tutto o semplicemente scegliere i software di default se le cose nuove non ti piacciono.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: