Io, me e Gnome 3 – la quiete dopo la tempesta

rainbow

Chi di recente ha seguito Tek Drops avrà notato un clima burrascoso nel rapporto col nuovo arrivato Gnome 3, per motivi vari. Ebbene, ieri all’improvviso il mio cervello mi ha restituito l’equilibrio e la pace, in modo del tutto inaspettato…

Non sto qui a ripetere per l’ennesima volta tutte le ragioni che mi hanno condotto alla battaglia con la seconda shell più criticata della rete (la medaglia d’oro resta a Unity😆 ), voglio solo spendere un articolo anomalo, per il nostro genere abituale, e raccontarvi cosa mi è successo.
Ero in bagno, mi stavo chiudendo i jeans e sono stato fulminato da un pensiero che nel giro di due secondi mi ha fatto pensare: “Oh cavolo… devo scriverlo sul blog!”

Tutto parte da una discussione di qualche settimana fa avuta con Sanzo, tra le mille solite idiozie ci siamo ritrovati nell’argomento: per i pantaloni è meglio la zip a cerniera o i bottoni? Io sostenevo che i bottoni mi piacciono di più per l’estetica, per il fatto che non rischi di incastrartelo dentro e che semplicemente sono abituato così da sempre e li preferisco. Sanzo ribadiva che con la zip è un attimo imparare a non ferirsi, oltre che oggettivamente più semplice e sopratutto veloce a chiuderla. Beh ovviamente aveva ragione, e lo riconosco pubblicamente (contento Sanzo?😉 ), ma l’abitudine e la preferenza personale mi fanno restare a favore dei bottoni, pur essendo tecnicamente una regressione di comodità rispetto all’ormai diffusissima cerniera.

Ed ecco che in bagno mentre mi chiudevo i bottoni ho capito: se io preferisco irrazionalmente una cosa, quando ne esiste una oggettivamente migliore, perché mai non dovrebbe essere così anche per Gnome 3? Io, come tanti, ne ho criticato un sacco di aspetti ma forse gli sviluppatori e molti altri li preferiscono in questo modo. Oltretutto questa cosa mi ha rinfrescato il concetto di libertà ed open source: il team Gnome ha preso questa strada, controversa finché ci pare, ma sono liberi di fare quello che vogliono, se a noi non sta bene possiamo cambiare DE o possiamo modificare quello che vogliamo con le estensioni, come sta facendo Linux Mint, questo è il bello del mondo open source!

Pensate che questa cosa non solo mi ha fatto sparire l’incazzatura, ma quando ho riacceso il portatile con Mint 12 per la prima volta mi è piaciuto sul serio. Certo il vecchio Gnome 2 resta imbattibile (per ora) secondo me, ma stiamo imboccando una nuova strada che fra pochi anni probabilmente ci porterà molte buone cose.

Non mi piace fare articoli così personali, a Sanzo men che meno, anche perché alla gente della mia vita non credo interessi minimamente. Volevo solo raccontarvi una situazione simpatica per farvi capire perché in futuro smetterò di sputare letame su Gnome 3: cambiare idea è lecito ed umano, ma almeno ora ne conoscete il motivo.🙂

“E’ strano come le cose si arrangiano…”

“Ora bacetto e pace fatta!”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: