Filtri Gmail uso avanzato – parte 2


Dopo aver scoperto la possibilità dell’uso della logica booleana in Gmail: Filtri Gmail uso avanzato, conosciamo tutti gli usi che ne possiamo fare.

Quanto visto nel precedente articolo permette di fare molto, ma moltissimo rimane escluso dalle possiblità della mera logica booleana; ecco che quindi in Gmail compaiono delle parole chiave specifiche che, se opportunamente utilizzate permettono di effettuare ricerche selettive con criteri altrimenti inesistenti.
La lista completa si trova a questo indirizzo: Ricerca avanzata con Gmail. Vi rimando alla pagina anziché ricopiarla qui perché sarebbe perfettamente inutile. Quella è la pagina ufficiale di Gmail e se dovessero venire aggiunte nuove funzioni è più facile trovarle lì, che non qui dopo un mio aggiornamento.

Bene, a questo punto non vi resta che combinare le nuove conoscenze acquisite (le parole chiave), con quelle vecchie sulla logica booleana e potrete creare filtri che vi porteranno perfino il caffè a letto! Senza dover più muovere un dito avrete già tutta la posta perfettamente organizzata secondo le vostre esigenze. L’unica fatica che ancora Gmail richiede all’utente è di leggerla!

Se qualcuno dovesse riscontrare qualche difficotà nella creazione di un filtro o avesse qualche dubbio sulla possibilità o meno di crearne uno che ha in mente, chiedeteci pure lumi nei commenti.
Se è possibile, noi lo realizzeremo!

UAV recon is standing by.

UAV online.

Annunci

2 Risposte to “Filtri Gmail uso avanzato – parte 2”

  1. Sanzo Says:

    Come mai tutti quei meno nel secondo filtro? Li hai messi per farmi capire a me o li hai impostati proprio così? Se la seconda allora un errore è quello. Io farei così il secondo filtro:
    -{(from:spec1@…) OR (from:spec2@…) OR (…)} e lascerei il resto come lo hai impostato. In sostanza devi inserire nel campo “non contiene” gli indirizzi di posta speciali entro delle parentesi tonde e separati da un OR (come ho scritto io qui sopra). In questo modo dovrebbe essere ok.
    Un altro sistema che puoi usare invece è combinare filtri e indirizzi alias, su beta@gmail puoi creare un filtro per cui la postaspeciale viene inviata a alfa+spec@gmail.com e su alfa@gmail.com imposti un filtro per cui tutta la posta consegnata a alfa+spec@gmail.com (deliveredto:alfa+spec@gmail.com) abbia l’etichetta spec. Mentre la posta non speciale la mandi ad alfa@gmail.com così le hai già separate nel momento in cui arrivano sulla tua casella principale.

  2. Marco Says:

    Ciao approfitto di questo spazio per chiederti una mano con i filtri.
    Ho un account gmail, che chiamerò per semplificare “alfa@gmail.com”, dentro al quale ho configurato un secondo indirizzo, sempre gmail, che chiamerò “beta@gmail.com”; non riesco però a configurare i filtri in modo corretto su beta@gmail.com.
    Il problema è che ho necessità di configurarli in modo che a tutta la posta indirizzata a beta@gmail.com venga attribuita l’etichetta “posta beta”, tranne per la posta ricevuta da alcuni specifici indirizzi, che deve essere etichettata diversamente; in pratica tutta la posta di beta@gmail.com deve finire nell’etichetta “posta beta”, tranne quella che, pur arrivando su beta@gmail.com, proviene dagli indirizzi ad esempio speciale1@…., speciale2@…., speciale3@….ecc., alla quale deve essere attribuita l’etichetta “posta speciale”.

    Ho impostato due filtri così composti:

    n.1 DA (speciale1@…..)OR(speciale2@…..)OR(speciale3@…..), spuntando “ignora posta in arrivo” e indicando l’etichetta “posta speciale”

    n.2 A (beta@gmail.com)-(from:speciale1@…..)-(from:speciale2@…..)-(from:speciale3@….), spuntando poi “ignora posta in arrivo” e indicando l’etichetta “posta beta” (ho utilizzato il booleano “meno” volendo indicare che tutti i messaggi, TRANNE quelli provenienti da quei tre indirizzi mail indicati, devono essere etichettati come “posta beta”).

    Il filtro n.1 funziona correttamente, il filtro n.2 invece non ne vuol sapere e tutta la posta indirizzata a beta@gmail.com, anche quella proveniente da altri mittenti, finisce direttamente in “tutti i messaggi”, archiviata, senza attribuzione di nessun’etichetta.

    Non riesco ad uscirne e la cosa non cambia neanche togliendo la spunta ad “ignora posta in arrivo” nel secondo filtro…finisce comunque tutto in “tutti i messaggi” senza alcuna etichetta.

    Sai darmi una mano?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: