Installare una stampante su Linux quando cups ci vieta l’accesso

hrum_printer-300x300

Può capitare, soprattutto con distro non subito subito pronte all’uso, che quando si cerca d’installare una nuova stampante si riceva un errore per la mancata autorizzazione ad amministrare le stampanti. Vediamo come sistemare.

Ammesso che il pacchetto cups sia installato, ed il servizio abilitato in base alla vostra distro, veniamo al nocciolo della questione. Tutto ha origine dal fatto che cups.d non riconosce l’utente come autorizzato ad amministrare cups, quindi lo blocca.
Il primo passo da fare è controllare che esista il gruppo “lpadmin” e che l’utente ne faccia parte. Da terminale quindi date (kate per kde, gedit per gnome e così via in baso al vostro DE):

sudo kate /etc/group

Nell’elenco che appare cercate lpadmin, se non c’è createlo ed aggiungete il vostro utente. In pratica alla fine dovete avere una riga identica a questa:

lpadmin:x:998:nomeutente

Salvate il file e chiudetelo. Ora che è stato creato il gruppo che può amministrare cups, dobbiamo dire a cups.d che ha l’autorizzazione di gestire le stampanti:

sudo kate /etc/cups/cupsd.conf

Andate a questa sezione:

# Administrator user group…
SystemGroup sys root

Ed aggiungete lpadmin, per avere questo risultato:

# Administrator user group…
SystemGroup sys root lpadmin

Salvate il file e riavviate la sessione. A questo punto dovreste essere in grado di aggiungere ed amministrare le stampanti, ed il messaggio di errore iniziale sarà sparito. Alla prossima!

“EINE KRAPFEN!”
“Eine krapfen? He c’ehntrano adesso le brioches…”
“KARTOFFELN!!!”
“Cazz’ va diciend’???”

6 Risposte to “Installare una stampante su Linux quando cups ci vieta l’accesso”

  1. Ermes_85 Says:

    NOOOOOO a me non funziona, dentro a cupsd.conf, non c’è # Administrator user group… come posso fare?

  2. visnotjl Says:

    @Andreazube: e dai, non fare il sostenuto. Dci anche quali due comandi. In questo contesto il RTFM è fuori luogo😉

    • andreazube Says:

      Perchè, credi che non sappia stampare?🙂

      Se il gruppo non è ancora presente, aggiungerlo
      *
      sudo groupadd lpadmin*

      Quindi aggiungere l’utente a tale gruppo

      *sudo gpasswd -a nome_utente lpadmin*

      Sintettizato in *sudo groupadd lpadmin && sudo gpasswd -a nome_utente lpadmin*

      Ho usato sudo, ma ovviamente si potrebbe fare fa root

      Via ancora più facile è fare tutto in via grafica, in KDE puoi usare kdeadmin-kuser

  3. andreazube Says:

    La cosa si può fare in due comandi da terminale, non credo ci sia bisogno di modificare il testo😛

    • MasterPJ Says:

      Si ok, ma almeno così gli utenti poco pratici prendono confidenza su come sono fatti i file di configurazione, dove sono, a cosa servono e cosa contengono. Fare copia incolla dei comandi che trovi nei blog è senza dubbio più facile, ma non aiuti l’utente a capire. Salvo fare a parte una spiegazione apposta, così almeno raggiungo entrambi gli obiettivi allo stesso tempo🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: