Guida alla configurazione di un pc da gaming – Scheda Video – parte 2/3

gaming-pc

ATTENZIONE! ARTICOLO OBSOLETO! VEDI PARTE 3.

Oggi vediamo nel dettaglio quali schede video ci sono sul mercato, che caratteristiche hanno e quali preferire e perché. Essendo questa una guida per costruire un pc da gaming parleremo solo di schede di fascia alta, anche perché più salgono le pretese, più salgono i costi e la scelta diventa complicata.

Per nVidia abbiamo le gtx 770, 780, Titan, 690. Per AMD la scelta è più limitata ma comunque interessante, Radeon 7970 Ghz Edition, 7990. C’è però da dire che AMD lancerà dopo l’estate le nuove schede della serie 9000, quindi la situazione attuale non è completa. In effetti consiglio a tutti coloro che volessero comprare a breve una scheda video di aspettare AMD, per avere il quadro completo.

Partiamo con le soluzioni dual gpu (la gtx 690 e la radeon 7990) o doppia scheda video in SLI (per nVidia) o Crossfire (per AMD).
Nonostante queste soluzioni siano la cosa migliore per quando riguarda potenza e longevità, presentano alcuni difetti che allontanano la maggior parte degli utenti:
– comprare due schede video costa sui 700/800 euro, mentre una dual gpu arriva sui 1000 euro.
– costa mantenerle, nel senso che si consuma il doppio della corrente e occorre avere un alimentatore più costoso, da almeno 850w.
– serve un case grande, ben ventilato e sgombro (ma non dovrebbe essere un problema se avete seguito la mia guida)
– Possono verificarsi bug o prestazioni castrate in caso di problemi software

Ecco, sull’ultimo punto casca l’asino: quando ci sono 2 gpu a dover lavorare parallelamente, il software è tutto. I driver video devono essere ottimizzati per ogni singolo gioco (tramite i profili), altrimenti le prestazioni ne risentono enormemente. Possono inoltre sorgere problemi di stuttering, cioè scatti visibili fra un frame e l’altro, anche quando gli fps sono elevati.
I test ci dicono che in caso di doppia gpu è bene scegliere nVidia, semplicemente perché molto migliore dal punto di vista software e si viaggia con meno problemi. Quindi al momento conviene prendere due gtx 770 spendendo 800 euro circa.
Sappiate comunque che la maggior parte degli utenti preferisce la soluzione scheda singola pur sapendo di doverla cambiare più spesso, per evitare qualsiasi tipo di noia ed avere consumi minori.

nVidia o AMD?
Tornado al discorso scheda video singola, veniamo alla prima domanda che ci si pone. Lasciando da parte ogni tipo di soggettivismo e commenti da fan boy, ci sono delle differenze oggettive tra i metodi di lavoro di queste due aziende.

nVidia
– Efficiente in consumi e calore
– Supporto driver molto buono
– Spinge in alto con i prezzi… l’efficienza la fa pagare senza troppi riguardi.

AMD:
– Rapporto €/fps migliore: a parità di soldi a disposizione AMD offre quasi sempre qualche fps in più.
– Meno efficiente: scalda e consuma significativamente di più a parità di performance
– Supporto driver non a livello di nVidia, cosa che salta fuori soprattutto in Crossfire

Prendiamo per buoni questi pochi punti, se volete, altrimenti trovate le conferme che vi servono sui vari benchmark in rete. Solo un appunto:  per via di ottimizzazione dei driver, le schede nVidia sono consigliate con gli emulatori pcsx2 e dolphin wii. Ora resta da mettere sulla bilancia i vari modelli tenendo in considerazione tutti i fattori del precedente articolo.

POTENZA
I test fatti dai professionisti ci dicono che al momento attuale la classifica di potenza è questa:
1- Titan
2- gtx 780
3- gtx 770
4- radeon 7970 ghz edition

La differenza più marcata si ha fra la 770 e la 780, che hanno oltre 10 fps di scarto, mentre le altre sono molto molto vicine fra loro. La cosa sorprendente è come la 7970 riesca ancora a farsi valere nonostante sia uscita da più di un anno, più che altro è molto adatta a soluzioni multi monitor e alte risoluzioni grazie ai 3gb di vram a 384bit. Qui il link per avere una panoramica più precisa.

EFFICIENZA
I test vedono, come era prevedibile, nVidia vincere nettamente come consumo e calore sviluppato.
Qui vedete i dettagli, la nostra classifica è questa:
1- gtx 770
2- gtx 780
3- Titan
4- radeon 7970 ghz edition

RAPPORTO QUALITA’/PREZZO
Per quanto riguarda i prezzi, dipende molto dal modello scelto perché ogni azienda propone più soluzioni con diverse quantità di overclock e di memoria, a spanne diciamo che:

Titan circa 900 euro
gtx 780 circa 650/670 euro
gtx 770 circa 400/460 euro
radeon 7970 ghz edition circa 380/420 euro

Se mettiamo sul piatto potenza, efficienza e prezzo a mio avviso la scheda più conveniente del momento è la gtx 770: è vero che costa qualcosina in più della 7970 e la differenza di potenza è davvero uno sputo, però è molto più efficiente e ha dalla sua l’ottimo supporto driver nVidia.
Fra parentesi, la 7970 ormai è stata spremuta al massimo mentre le neonate nVidia hanno ancora molto margine di miglioramento grazie alle future ottimizzazione software.
Certo, potendo spendere qualcosa in più la 780 è senz’altro migliore, ma il rapporto qualità/prezzo non torna: diciamo che mediamente ha una potenza del 20% superiore rispetto alla 770, ma se facciamo 450 € + 20% non ci avviciniamo nemmeno al costo della 780. Sarà un ragionamento stupido, ma anche no. E’ giusto pagare in proporzione a ciò che si compra, per come la vedo io preferisco prendere una 770 e quei 200 euro di differenza me li tengo per cambiarla prima con un modello nuovo, oppure per comprare una gemella da mettere in SLI dopo un paio d’anni.

MARCHE E MODELLI
Tutto ciò che è stato detto (a parte i prezzi, che sono reali) vale per le schede “reference” cioè per come AMD e nVidia le hanno pensate, poi i vari produttori fanno i loro modelli con dissipatori personalizzati e overclock di fabbrica. Vediamo le scelte possibili.
Le migliori marche che terrei in considerazione (ce ne sono alcune altre) per qualità dei componenti e del dissipatore sono: MSI, Gigabyte, Asus, EVGA, infine Zotac (solo per nVidia) e Sapphire (solo per AMD).

MSI come sempre propone componenti Military Class di alta qualità, e un nuovo sistema di dissipazione Twin Fozr per la serie gtx 700 che comprende due ventole di alta qualità per maggior durata, silenziosità e ricircolo d’aria. Ottima anche l’efficienza, con un rapporto consumi e temperature migliore rispetto alla concorrenza, cosa molto molto importante. Grande attenzione anche sul lato overclock, col modello Lightning che monta un circuito aggiuntivo per garantire massima stabilità di tensione per raggiungere le frequenze più estreme.
Gigabyte spicca per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, nel senso che costa un po’ di più di alcuni modelli base ma offre buona qualità dei componenti e il dissipatore Windforce 3X, che con la tripla ventola riesce ad ottenere un ottimo ricircolo anche a bassa velocità, purtroppo quando il carico è elevato diventa un pochino più rumoroso rispetto agli altri.
Asus propone schede solide, con un dissipatore che lavora molto bene. Da un lato non offre caratteristiche peculiari, dall’altro non ci sono nemmeno difetti di sorti e il prezzo è in linea.
EVGA offre componenti di buona qualità, ed una gamma vastissima nel senso che ha molte varianti della stessa scheda: diversi livelli di overclock, dissipatori e quantità di vram.
Zotac è famosa per la versione AMP delle sue schede, overclockate al massimo possibile. Non la reputo migliore delle altre, ma è una marca valida e non ci sono motivi per non considerarla se il prezzo è conveniente.
Sapphire tratta solo le AMD Radeon, è un’azienda abbastanza buona nel senso che offre prestazioni al top e con buoni dissipatori (il vapor-x per esempio), solo che non eccelle in qualità di componentistica (durata delle ventole in particolare) ed efficienza. Diciamo, a un basso prezzo rispetto ai concorrenti si può avere una scheda che spinge molto, ma che non eccelle nel resto.

Mi piace molto come lavorano MSI e Gigabyte, parere personale, perciò mi sento di consigliarvi le schede (sia nVidia che AMD) prodotte da queste due aziende. Per l’alta qualità dei componenti, ed in particolare MSI per la flessibilità in overclock, l’altissima efficienza e la minima rumorosità.

Nel caso concordiate con me che al momento il miglior rapporto potenza/prezzo/efficienza venga offerto dalla gtx 770, troviamo che MSI la propone in due varianti: gaming e lightning. La prima è overclockata ma di meno rispetto a tutte le altre concorrenti, in compenso ha il miglior prezzo di 390,00 €. La seconda è la versione più spinta, con circuito per l’overclock più estremo e pompandola permette di raggiungere quasi le performance di una gtx 780 reference, al prezzo di 460,00 €. E’ vero la differenza è tanta, la prima è la più conveniente ma la seconda permette di spingere in alto e il rapporto fps/€ è decisamente migliore rispetto a una gtx 780.
Gigabyte offre la sua versione con Windforce 3X al prezzo di 440,00 €, una via di mezzo anche come prestazioni ma non è adatta all’overclock quanto la Lightning.
Per quanto riguarda le gtx 780 la linea è la stessa, solo bisogna ragionare con 200 € in più in tasca. Parlando della Radeon 7970 ghz edition, che rispetto alla 770 non consiglio al momento per via dell’efficienza, abbiamo la Shappire vapor-x al prezzo di 370/380 € oppure la Gigabyte sui 420,00 €. La prima costa meno ed è più spinta in overclock, la seconda raffredda meglio ed ha componenti di qualità più alta quindi è da preferire secondo me.

Alla fine della fiera, se OGGI dovete comprare una scheda video vi consiglio una MSI gtx 770: la gaming per miglior qualità e se l’overclock non è il vostro pane, oppure la Lighning se avete 70 euro in più da investire in vista di una maggiore longevità grazie a limiti di potenza più alti.
Tuttavia dato che siamo a luglio e che ad ottobre AMD lancerà la nuova serie Radeon HD9000 (si chiamerà così a quanto pare, la serie 8000 è stata usata per le versioni mobili), vi consiglio di farvi le vacanze ed aspettare ancora un paio di mesi per avere il quadro completo, dato che la possibilità che la nuova 9970 sia una bomba è abbastanza alta! Infatti dopo la sua presentazione farò la terza e ultima parte di quest’articolo, per paragonarla alle gtx 770 e 780 traendo le conclusioni finali. Speriamo solo che AMD recuperi parecchio terreno nei suoi punti deboli: efficienza e driver.

Ricordo a tutti che queste conclusioni sono personali, basate sui ragionamenti che vi ho esposto. Se non siete d’accordo tanto meglio, ne possiamo discutere nei commenti per imparare tutti qualcosa di nuovo ed approfondire l’argomento.

“Take it, hold it, love it.”

Annunci

7 Risposte to “Guida alla configurazione di un pc da gaming – Scheda Video – parte 2/3”

  1. Shika Says:

    Ciao, ho letto questi primi due articoli e li ho trovati molto interessanti, considerando che ho intenzione di acquistare un pc da gaming, probabilmente non subitissimo ma prossimamente. La terza parte dove posso trovarla (sempre se l’hai già scritta)? Grazie!

    • MasterPJ Says:

      Ciao,
      la sto scrivendo, non è ancora uscita. Pensavo di pubblicarla prima di natale ma le radeon stanno tardando molto ad uscire in versione custom. Ieri hanno presentato l’ultimo modello, appena usciranno i relativi test potrò completare l’articolo. Questione di una o due settimane circa 😉

  2. Annhilator Says:

    io ho la titan e ti dico che è una bestia!

  3. Anonimo Says:

    Scusa ma la parte 3 non la trovo , esiste?

    • MasterPJ Says:

      Non ancora, sono ancora in attesa che il mercato si “stabilizzi”. In settimana saranno annunciate la GTX 780 Ti e 780 ghz, mentre a fine mese arrivano le radeon 290x custom. Quindi a inizio dicembre pubblico la parte 3, che potrà considerare la situazione attuale in modo finale.

  4. federico Says:

    Ottima recensione.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: