The Evil Within – Recensione “Honest Review”

the_evil_within_cover

Inizio la nuova serie di Honest Review con un gioco a dir poco azzeccato per questo tipo di articolo, l’horror più discusso degli ultimi mesi che finalmente ho finito: The Evil Within.
E’ stato pubblicizzato come il gioco che avrebbe riportato il genere horror agli splendori di 15/20 anni fa, forte della presenza di Shinji Mikami (il papà di Resident Evil). Un gioco che puntava a riconquistare un pubblico ormai rassegnato al declino del genere, e allo stesso tempo che voleva farsi apprezzare anche da tutti gli altri. Ce l’ha fatta? No, oh no… cioè in parte, beh dipende.
Continua a leggere…

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: